fbpx

Cos’è il mark up d’agenzia viaggio

Il Mark up è il ricarico che l’agenzia viaggi applica alle proprie prenotazioni e che incide sul prezzo comunicato al consumatore finale. 

Si può esprimere con un tasso percentuale fisso sulla vendita oppure, in base al prodotto venduto, il titolare d’agenzia può decidere di volta in volta il mark up da ricaricare. 

Come abbiamo detto precedentemente parlando dello storico in hotel, anche i tour operator, per determinare il ricarico da applicare ai viaggi individuali,, utilizzano i dati che derivano dall’analisi dei costi sostenuti nell’anno precedente. 

 

In che modo l’agenzia determina il proprio mark up?

Innanzitutto esaminando i propri costi specifici e e costi comuni annuali:

  • i costi specifici sono quelli che riguardano direttamente un determinato bene o servizio.

Per esempio, se, su richiesta di un cliente, un tour operator prenota un soggiorno alberghiero, il costo relativo è specifico in quanto riferito direttamente al servizio venduto a quel cliente.

In una gestione tradizionale sono costi specifici, per un tour operator, quelli relativi ai servizi contenuti nei viaggi venduti (soggiorni in albergo, passaggi aerei, visite
ed escursioni ecc.). 

  • i costi comuni sono invece quelli riferiti a più prodotti, quindi, tipicamente, i costi di struttura (affitti, stipendi, ammortamenti ecc.).

 

Il mark up è dato dalla somma di costi specifici + costi comuni

 

Mark up agenzia viaggio

 

Chiudi il menu

WP to LinkedIn Auto Publish Powered By : XYZScripts.com