Il calendario di Revenue Management

Il Calendario di Revenue Management rappresenta uno dei più importanti strumenti per migliorare il fatturato del proprio hotel.

Si tratta del risultato dell’elaborazione dei dati storici dell’anno precedente, adattati alle caratteristiche del nuovo; essendo fondamentale per costruire le tariffe per ogni giorno dell’anno successivo, il Calendario dovrà essere redatto con estrema precisione al fine di garantirne l’affidabilità. 

Quali sono le informazioni che il calendario deve includere? E quali sono i dati che il Revenue Manager dovrà estrapolare dal gestionale alberghiero per una corretta creazione del calendario?

 

Di seguito, tutte le voci da estrapolare per ogni singolo giorno dell’anno precedente:

  • Eventi sia a cadenza annuale sia, sopratutto, quelli che interesseranno l’anno o la stagione a venire;

 

  • RPO (Rifiuto per Occupazione): rappresenta la situazione per cui il cliente ha provato a prenotare una camera e si è sentito dire al telefono “mi spiace, siamo al completo”. In teoria, ciascun gestionale dovrebbe offrire la funzionalità del Registro ove inserire, per ciascun giorno dell’anno, gli RPO inviati al cliente;
  • RPT (Rifiuto per Tariffa): è il caso in cui il cliente prenota altrove perché trova la nostra offerta di lunga superiore al proprio budget.

Partendo dal presupposto che secondo il Revenue Management “la tariffa da applicare è quella che il cliente si sente di pagare al momento giusto“, i motivi che hanno portato a registrare un RPT sono sicuramente interessanti da studiare.

Inoltre, prendere traccia degli RPT è importante per capire se la tariffa offerta è in linea con il mercato di riferimento ed eventualmente apportare i dovuti correttivi.

Se l’RPO rappresenta il cliente di fascia più alta che l’hotel ha dovuto rifiutare perché al completo, l’RPT delinea il cliente  particolarmente sensibile e con bassa propensione alla spesa, che non accetta per questioni di prezzo superiore alle sue aspettative. 

 

  • IMO (Indice Medio Occupazione Camera): considerare il tasso di occupazione di ogni singola giornata dell’anno scorso permette di valutare con estremo anticipo le varie opportunità commerciali e le politiche tariffarie;
  • RMC (Ricavo Medio per Camera): questo dato fornirà preziose informazioni sui prezzi di vendita dello scorso anno e sulla necessità, a seconda del tasso di occupazione, di avviare politiche tariffarie di circostanza (offerte last minute etc..);

 

  • i Gruppi: anche se questo dato potrebbe non ripetersi e quindi molto probabilmente il gruppo ospitato lo scorso anno potrebbe non soggiornare più o farlo in una data diversa, è importante comunque segnalarlo sul Calendario di Revenue Manageent per avviare le opportune considerazioni propedeutiche a poliriche commerciali e tariffarie. 

 

Di seguito, un esempio di Calendario Revenue Management

 

Calendario Revenue Management